Ultime scientifiche

martedì 25 novembre 2014

LE PERSONE FELICI HANNO UNA MINORE CAPACITA' D'ANALISI

Secondo uno studio condotto da Joseph Paul Fargas, professore di psicologia all'Università del New South Wales in Australia, le persone felici tendono a commettere più facilmente errori di valutazione dovuti a stereotipi sociali o a non individuare le menzogne . Le persone tristi, invece, sembrano avere uno "stile" di pensiero e di giudizio più accurato e dettagliato .