Ultime scientifiche

mercoledì 1 ottobre 2014

ADDIO PUNTO G : OGGI C'E' LA ZONA CUV

Il punto G non è un punto ma un'area molto più estesa che include tessuti, muscoli, ghiandole e utero .
Lo sostengono i ricercatori dell'Università dell'Aquila in uno studio pubblicato su Nature Urology .
I ricercatori hanno messo in discussione l'esistenza del punto G e lo hanno nominato Cuv (complesso uretro vaginale) . Poi hanno tracciato una mappa ribadendo che le aree intime femminili non sono affatto tessuti passivi, ma strutture altamente dinamiche e sensibili . Una piccola rivoluzione .