Ultime scientifiche

giovedì 25 settembre 2014

LA MAMMOGRAFIA IN 3D E' MIGLIORE

Ha una dose di radiazioni leggermente superiore a quella tradizionale ma "vede" meglio il seno .
Lo sostiene uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Association . E' la mammografia in 3D o tomosintesi, già in uso in alcuni centri italiani, come l'Istituto Nazionale dei Tumori di Milano . A breve sostituirà la mammografia digitale nello screening  .