Ultime scientifiche

sabato 14 giugno 2014

E SE IL VINO ROSSO FOSSE SOPRAVVALUTATO ?

Il resveratrolo, l'antiossidante contenuto nel vino rosso, non sarebbe utile per la salute come si pensava .
Lo dice una ricerca condotta da Richard Semba, della scuola di Medicina della Johns Hopkins University di Baltimora, che, con colleghi italiani, ha seguito per 15 anni 783 anziani abitanti nel Chianti  . Chi aveva più molecole derivate dal resveratrolo nelle urine ha avuto infiammazioni, malattie cardiache e tumori nelle stesse percentuali registrate in quelli con pochi o nessun derivato del resveratrolo  .