Ultime scientifiche

venerdì 6 luglio 2012

LA SPREMUTA E' CONTAMINATA

I ricercatori dell'Università di Valencia, in Spagna, hanno analizzato 190 campioni di spremute di bar e di ristoranti : il 43% conteneva più enterobatteri di quelli consentiti dall'Ue .
Covo di batteri sarebbero gli spremiagrumi e i contenitori per conservare la bevanda . Quindi, per fare il pieno di vitamina C, meglio consumare un'aranciata fatta in casa .