Ultime scientifiche

giovedì 19 luglio 2012

ALZHEIMER : IL NEUROTERMOMETRO PER SCOPRIRE IL "LADRO DI MEMORIA"

Un nuovo strumento per individuare il morbo di Alzheimer in fase precoce, quando ancora si può correre ai ripari e rallentare il decorso della malattia .
Lo hanno scoperto alcuni ricercatori del San Raffaele di Milano, come pubblicato dal Journal of Alzheimer . Si tratta di una Pet (tomografia a emissione di positroni) associata a un particolare tracciante che misura l'attività di un enzima chiave .