Ultime scientifiche

lunedì 25 giugno 2012

SE LUI HA PROBLEMI A LETTO, PUO' AIUTARLO L'IPHONE

Adesso anche l'iPhone può dire la sua sulle disfunzioni sessuali maschili .
E' stata messa a punto per questo modello di cellulare un'applicazione che fornisce informazioni e spiegazioni sulla sessualità di lui e sui vari disturbi che possono interessarlo sotto le lenzuola . Si chiama SexOs, è suddivisa per fasce d'età e per argomenti e consente lo scambio con gli altri utenti attraverso il forum e le chat . Non può certamente sostituire una visita specialistica, ma è utile per ottenere indicazioni, consigli e risposte alle più frequenti domande che gli uomini si pongono quando si trovano a fronteggiare problematiche quali l'eiaculazione precoce o il deficit di erezione .