Ultime scientifiche

domenica 14 febbraio 2010

FRATTURE : SI RIDUCONO CON CALCIO E VITAMINA D

Dopo aver raccolto i dati su un campione di 68.517 persone, la cui età media è di 69,9 anni, un'indagine che riunisce i risultati di oltre 7 ricerche europee e statunitensi, dimostra che per prevenire le fratture, in particolare quelle al bacino e alla colonna vertebrale, non è sufficiente prendere la vitamina D . I rischi di fratture negli anziani si riducono, infatti, combinando il calcio (1.000 mg al giorno) alla vitamina D .
Tali risultati sono stati pubblicati sulla rivista "Bmj" .