Ultime scientifiche

sabato 9 gennaio 2010

LA STRATEGIA DEL RAGNO ? PUNTARE SUL CLAN FAMILIARE

Anche tra gli animali si registrano casi di nepotismo . Gli scienziati hanno seguito le dinamiche sociali dei ragni Stegodyphus Tentoriicola e quelli che si trovano a collaborare tra consanguinei si sono dimostrati più dinamici e bravi a procacciarsi il cibo.
Gli esperti hanno diviso i ragni in due gruppi : il primo formato da sorelle e fratelli, il secondo da individui della stessa specie ma senza alcun legame genetico .
Il clan familiare si è dimostrato più efficiente . Di fatto, dicono i ricercatori, i ragni imparentati possono formare colonie numericamente più ampie, senza che sorgano problemi di cooperazione ed egoismo, come avviene normalmente nei gruppi numerosi .