Ultime scientifiche

lunedì 21 dicembre 2009

ALLERGIE : POSSONO AUMENTARE CON L'INTRODUZIONE TARDIVA DI ALCUNI ALIMENTI

Ritardare l'introduzione di alcuni alimenti nella dieta di un bambino, con lo scopo di prevenire le allergie, potrebbe rivelarsi controproducente .
La scoperta è di uno studio finlandese condotto su 994 bambini che avevano partecipato ad uno studio sulla prevenzione del diabete . Dai risultati, infatti, è emerso che all'età di cinque anni il 17% dei bambini esaminati ha sviluppato allergie, il 23 % è risultato sensibile ad alcuni allergeni inalati, il 12% era intollerante al latte di mucca, il 9% alle uova, il 5% al grano e l'1% al pesce .