Ultime scientifiche

mercoledì 21 ottobre 2009

ALZHEIMER : I PRIMI SINTOMI NON SAREBBERO LEGATI A PROBLEMI DI MEMORIA

Un declino nella capacità di affrontare attività comune, come concludere un puzzle, sarebbe un primo segno di Alzheimer e non una difficoltà nei processi legati alla memoria.
E' la conclusione cui è giunto un gruppo di ricercatori americani dopo aver esaminato 444 persone, 134 delle quali con una forma di demenza. Le abilità visuospaziali inizierebbero a peggiorare ben tre anni prima della diagnosi di Alzheimer e, nel corso dell'anno successivo alla prima diagnosi, declinerebbero le funzioni legate alla memoria.